featured

La 21esima edizione

Virtual Edition

 

Siamo orgogliosi della nostra prima edizione virtuale. Una sfida ambiziosa, grazie alla forza del brand di Bergamo Sposi, per dare vita ad un progetto assolutamente innovativo in un settore, quello del #wedding, che sta vivendo il periodo più difficile di sempre. Non volevamo arrenderci e così, abbiamo deciso di reagire evitando di restare fermi per dare un segnale di fiducia a tutti gli operatori del settore.
Noi abbiamo scelto di provare, ci abbiamo creduto fortemente nonostante gli imprevisti che in un processo di innovazione sono sempre da prevedere. Con il team di Bergamo Sposi Virtual Edition – Ecspo, ThinkBey e Altamarea Group – abbiamo provato a creare un evento virtuale che mai avremmo pensato di realizzare. La difficoltà più grande è stata coordinare tutto a distanza, da Bergamo a Palermo, passando per Lodi ma senza mai perdere l’entusiasmo e la passione.

Ecco alcuni dati dei risultati raggiunti:
• 1.500 coppie di sposi iscritte prima dell’inizio della fiera;
• 2.500 visitatori unici;
• 17 minuti, il tempo medio trascorso all’interno della fiera dai visitatori;
• 10.000 visite ricevute in 3 giorni, di cui 7.500 uniche.

Siamo solo all’inizio ma pensiamo che con questa tecnologia potremo rivolgerci in futuro ad un target diverso raggiungendo più coppie di sposi che cercano un’esperienza diversa e accessibile.
Naturalmente siamo già in pista per tornare ad organizzare Bergamo Sposi nella versione tradizionale in presenza e lo faremo con la passione e l’entusiasmo che da sempre ci contraddistinguono.

Nessun decreto è riuscito a chiudere in casa i sogni dei futuri sposi che continuano a immaginare e sognare il giorno più bello della loro vita.